msi claw contro rog ally

MSI Claw vs ROG Ally, console portatili a confronto!

Oggi confronteremo due superbe console portatili  MSI Claw vs ROG Ally  , due console che si basano su chip diversi Intel e AMD.

Queste 2 console portatili molto interessanti sono nate proprio per competere con Steam Deck, ma che possono essere acquistate in vari negozi o marketplace online.

È importante sottolineare che, poiché Steam segna il prezzo, quando scende o quando sale, il che non è molto interessante per noi, giusto?

Scheda tecnica: MSI Claw contro ROG Ally

MSI ROG
Schermo7″, FHD, IPSTattile 120 HzRisoluzione 1600 x 9007″, FHD, livello IPSTTouch 120 HzAMD FreeSync Premium1600x900
processoreIntel Core Ultra 7 155H16/22AMD Ryzen Z1 Estremo Zen 48/16
GPUGrafica Intel Arc2,25GHz 8-Core XeGrafica AMD RadeonRDNA 3, 12 CU fino a 2,7 GHz
RAMLPDDR5-6400 da 16 GBLPDDR5-6400 da 16 GB
MagazzinaggioSlot SSD PCIe 4.0 M.2 2230 da 512 GB o 1 TB1NVMe PCIe 4.0 da 512 GB
ConnettivitàWi-Fi 7 e Bluetooth 5.41 x USB4/Thunderbolt 51 x lettore microSDWi-Fi 6E e Bluetooth 5,21×3,5 mm1 x USB 3.2 Gen2/DP 1,41 x lettore microSD UHS-II
SoftwareWindows11HomeWindows11Home
Dimensioni29,4×11,7×21,2 centimetri28,0×11,1×21,2 cm
Peso675 grammi608 grammi
Data di rilascio03/08/2413/06/23

Abbiamo  due console portatili molto simili  in termini di specifiche, ma con un grande cambiamento nel cervello: Intel vs AMD. 

Potrebbe interessarti:Controller PS5 contro controller Xbox: quale è meglio per PC?Controller PS5 contro controller Xbox: quale è meglio per PC?

MSI Claw vs ROG Ally: quale processore?

MSI opta per l’ Intel Core Ultra 7 155H  appena sfornato  con 16 core  (6 P-Core, 8 E-Core e 2 LP E-Core)  e 22 thread  con frequenze di base di 0,9/1,4 GHz e frequenze turbo di 3,8 /4,8GHz.

Raggiunge tutto questo con una  potenza massima di 115 W  , circa un  TDP di 65 W  accompagnato da una  NPU Intel AI Boost  e da una GPU abbastanza recente. Fin dall’inizio, abbiamo  integrato la grafica Arc  con 8 Xe-Core a 2,25 GHz e con supporto XeSS.

ASUS collabora con AMD per il suo  ROG Ally  , dotato di un  SoC AMD Ryzen Z1 Extreme  basato su  Zen 4  con  8 core e 16  thread convenzionali. La sua GPU è dotata di  architettura RDNA 3, 12 unità di calcolo e frequenze massime di 2,7 GHz. Posso dirti che è meglio per il gaming perché è un SoC specializzato, e in più  l’FSR non mancherà.

MSI Claw vs ROG Ally: parliamo delle funzionalità

Passiamo allo schermo, 2 stesse opzioni da 7 pollici  , IPS, Full HD e 120 Hz  ; Il problema con il livello IPS è che il pannello non verrà da LG. Come non potrebbe essere altrimenti, il pannello è touchscreen in entrambe le opzioni.

Lato RAM,  stesse opzioni RAM  e leggero cambiamento nello spazio di archiviazione: l’  MSI Claw offre fino a 1 TB  , mentre l’  ASUS ROG Ally rimane a 512 GB  su un SSD M.2 PCIe 4.0.

MSI  offre una migliore connettività con  Wi-Fi 7 e Bluetooth 5.4  all’avanguardia, non esistono versioni migliori per ogni categoria.

Per quanto riguarda l’USB, abbiamo  USB4  compatibile con  Thunderbolt 5  , mentre ASUS opta per USB-C (USB 3.2 Gen 2) compatibile con DisplayPort 1.4.

Infine, entrambi sono dotati di un lettore di schede microSD.

La console MSI  Ã¨ più grande  e pesa di più:  675 grammi contro  i 608 grammi di ASUS.

Prestazioni attese di MSI Claw vs ROG Ally

Avremo prestazioni uguali su entrambe le console, ma tutto dipenderà dal gioco e dai watt che utilizzeremo.

Nell’MSI  Claw abbiamo 53 Wh  , mentre  nell’ASUS ROG Ally abbiamo 40 Wh  , l’MSI durerà più a lungo? Ne parleremo più tardi.

Normalmente  il consumo si aggirerà tra i 30 e i 40 watt  tra le due console, e devo dire che l’MSI Claw consuma più dell’ASUS ROG Ally.

Il  sistema operativo è Windows 11  e la risoluzione è 1600 x 900, quindi dovremo  regolare la grafica  per giocare a 50 o 60 FPS stabili; Concretamente si parla di 1080p in qualità bassa o media attivando XeSS o FSR. Sappiamo che  su entrambe le console ci sposteremo tra 50 e 55 FPS  a 1080p  durante l’esecuzione di un gioco potente.

Ovviamente l’ASUS ROG Ally ottiene più FPS, consuma meno e si riscalda meno dell’MSI Claw.

Infatti, l’  MSI consuma in media 3 e 5 watt in più  rispetto all’ASUS ROG Ally, anche se può consumare 10 W in più in determinate situazioni. Abbiamo testato l’ASUS ROG Ally in quel momento, mentre aspettavamo l’arrivo dell’MSI Claw, il che richiede tempo…

Abbiamo visto che a  720p possono essere garantiti 60 FPS  , a patto di impostare la  grafica su Basso  e  abilitare Prestazioni FSR  .

A 1080p, era difficile raggiungere i 60 FPS massimi quando abbiamo iniziato a giocare a Hogwarts Legacy, RDR2, Cyberpunk 2077 o giochi più vecchi come Shadow of the Tomb Raider.

Sembra che i media come noi abbiano  difficoltà a confrontare le due console  , ma abbiamo visto questa fuga di notizie dalla Cina che ci sembra piuttosto affidabile. In un video le due console vengono confrontate a 30W e 40W in:

  • Cyberpunk 2077 con FSR 2 e XeSS a prestazioni 1600×900.
  • Shadow of Tomb Raider a 720p e alta (30 W su ROG e 40 W su MSI).
  • RDR 2 su Low, a 1600 x 900 con FSR 2.1 su entrambi (30 W su ROG e 40 W su MSI).
  • Resident Evil 4 in Low a 1600 x 900 con FSR 2.1 su entrambi (30W su ROG e 40W su MSI).

Il problema con l’  MSI Claw  Ã¨ che  non riesce a spremere l’Intel Core Ultra 7 155H  perché ha la batteria scarica, quindi deve funzionare ad una frequenza inferiore a 3,0 GHz.

A quanto pare, in tutti i videogiochi, l’MSI Claw perdeva, consumando più batteria dell’ASUS ROG Ally. Pertanto, diamo ASUS ROG Ally come vincitore del gioco.

Durata della batteria: MSI Claw vs ASUS ROG Ally

Raggiungiamo il punto debole di entrambi: l’autonomia. Nel nostro  test dell’ASUS ROG Ally,  abbiamo visto che, in “  modalità prestazioni  â€,  la console offriva un’ora di autonomia  . Non abbiamo ancora potuto testare l’MSI Claw, ma è possibile che offra meno autonomia nonostante una batteria più grande.

In altre parole, con una media di circa 40 W,  puoi aspettarti 40 minuti di autonomia della batteria nell’MSI Claw  . Per me non è questo quello che cerchiamo in una console portatile, e non hanno la batteria scarica: tra 40 e 53 Wh.

Senza andare oltre, il portatile GIGABYTE G6X 2024 ha 73 Wh e offre fino a 6,5 ​​ore in modalità economica ed è dotato di una GPU dedicata.

Il rivale da battere per queste 2 console è lo Steam Deck, che offre circa 2 ore di autonomia in-game, anche questo non è un dato spettacolare, ma per un “vizio” specifico non è affatto male, essendo ben lungi dall’essere cosa ci aspettiamo da una console portatile

Attenzione alle temperature!

Asus ROG AlleatoRiposoMassima performanceBecco
Processore AMD Ryzen Z1 Extreme41-42  Â°  C85-88°C92  Â°  C

Questo ASUS ROG Ally vs MSI Claw non dovrebbe tralasciare il problema della temperatura su entrambe le console, il che è davvero preoccupante. A riposo, l’ASUS ROG Ally è tra i 40 e i 42 gradi, non un dato allarmante al momento, vero?

Quando guardiamo le prestazioni  di ciascuno, vediamo che l’  MSI Claw può arrivare fino a quasi 100ºC  e l’  ASUS ROG Ally oscilla tra 85ºC e 88ºC  , niente di meno! Tutto questo senza che intorno a noi faccia molto caldo, quindi immagina cosa può succedere in estate.

L’  MSI Claw gira costantemente di quasi 100 gradi  , è pazzesco! Non so quanto possano durare una console e i suoi componenti quando la CPU funziona costantemente a queste temperature. Capisco perfettamente che non raggiunge il livello di autonomia.

Conclusioni di ROG Ally contro MSI Claw

ASUS ha battuto MSI in termini di prestazioni e durata della batteria, mettendo in chiaro che il “SoC” offerto da AMD per le console è molto più raffinato. MSI adotta un chip Intel progettato per portatili gaming con batterie superiori a 70 Wh, cosa che non è questa la situazione.

È positivo per noi vedere quali prestazioni di CPU e GPU offrono nei giochi questi nuovi Intel Core Ultra 100 con architettura Meteor Lake. Non sono male, ma non migliorano quanto presente in AMD, né nelle prestazioni, né nell’autonomia, né nelle temperature: tutto pessimo. Infatti il ​​punto forte di Intel è la frequenza single-core, di cui non può sfruttare in questo caso perché: né la batteria regge, né le temperature sono contenute.

Ora, fondamentale per entrambi: devono offrire una versione Linux per migliorare le prestazioni perché, oggi, Steam Deck OLED è migliore. Windows 11 per console portatili è un’esperienza che non funziona e non possiamo chiamarle “console portatili” quando non hanno nemmeno 2 ore di autonomia. Attenzione, Steam Deck non ci offre di più neanche questo, eh.

Hai qualche dubbio tra i due? Al momento è difficile scegliere. Asus è sul mercato da più tempo e ha ricevuto più aggiornamenti. Dovremo aspettare che MSI esegua il debug della sua console per decidere.

Ci auguriamo che questo confronto ti sia stato utile e, se hai domande, commenta di seguito in modo che possiamo aiutarti.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *